fbpx

11 alimenti da evitare 📛 e
1 esercizio da fare
🎯

BASTA con i fastidiosi gonfiori, pesantezza e dolori!  Peggio ancora, soffrirne, quando svolgiamo molta attività fisica e mangiamo poco, che rabbia 😡… forse i colpevoli sono seguenti alimenti e comportamenti … 

By: TopOffer Team

Malefici gonfiori! I quali spesso, non sono affatto collegati al sovrappeso, ma ai cibi che mangiamo e ad alcune abitudini che adottiamo (masticare e muoversi poco, ingurgitare cibo poco idoneo, stress emotivo e postura sbagliata).
Nell’insieme oltre che farci gonfiare ci fanno anche depositare il grasso bianco (quello bruno protegge nostri organi vitali).

48 ore prima degli eventi importanti EVITA alcune P: 

Pane, Pasta, Pizza, Panini, Piadina, Patatine, Purè, Pasticcini … Paure 😉.
Sperimenta e ascoltati ❤️

Iniziamo a conoscere chi ci ostacola:

  1. Bevande alcoliche sono insidiose poiché tendenzialmente stimolano la convivialità sociale (apericene, aperitivi) e fisiologica di mangiare per accompagnare la bevanda. Perché il senso di sazietà non viene appagato bevendo alcol, ma, ahimè bevendo acqua e mangiando: soprattutto masticando.

Ovviamente nelle occasioni speciali, trasgressione si fa! La differenza tra una brutta abitudine e la trasgressione?

L’abitudine imprigiona te trascinandoti, la trasgressione, la governi tu 💪!
Se vuoi dimagrire, ricorda che l’alcol rallenta il metabolismo. PERFIDO lui!
Immagina come sarebbe se dimagrissimo stando comodamente sdraiati due ore e sorseggiando due calici di vino?

  1. Bibite gassate e bibite senza zucchero: devi davvero sbarazzarti dell’abitudine di bere bibite gassate! Anche le bibite dietetiche rallentano il metabolismo. Una lattina gassata contiene 150 calorie inutili che ogni volta che bevi assimili, inoltre assumi una buona quantità di anidride carbonica che è ciò che dà alle bevande la loro frizzantezza e a te il gonfiore.

I succhi non sono l’alternativa ( a meno che non siano i centrifugati con la frutta e verdura) poiché la maggior parte dei succhi acquistati in negozio non hanno alcun valore nutrizionale o vitaminico. Sono solo pieni di zucchero e sciroppo di mais.

2. Lieviti: (non tutti, nell’articolo . Sai vero che nella birra ci sono lieviti? E sai anche che una birra da 33 cl apporta in media 125-200 calorie? Ottimo le sai tutte! E che un bicchiere di birra equivale a circa 9 zollette di zucchero? Aaahhh, questa non la sapevi!😂 Oppure si?

3. Zucchero: molti libri sono stati scritti su questa sostanza. Evita lo zucchero semolato, lo zucchero di canna e rinuncia anche a fruttosio, sciroppo di mais e tutti i dolcificanti artificiali. SI, invece, allo sciroppo d’acero, al glucosio e al saccarosio, ma sempre in modeste quantità. Eritritolo poi, noi del Team lo troviamo superlativo😛. 

4. Sale: se pensavi che lo zucchero fosse il più grande colpevole che ti impedisce di avere una pancia piatta, ho delle brutte notizie per te, insieme allo zucchero anche il sale dovrebbe essere limitato a piccole quantità. Specialmente se si soffre di pressione alta! Gli alimenti ad alto contenuto di sodio sono dannosi per la salute, fanno sì che il corpo trattenga i liquidi con il conseguente molesto gonfiore di pancia. La maggior parte delle persone assorbe circa 3400 mg di sodio al giorno, più del doppio dei 1500 MG raccomandati secondo l’associazione americana per il cuore. Evita di cospargere il cibo con sale e studia al fondo il contenuto di sodio sulla confezione; l’OMS (Organizzazione Mondiale della Salute) raccomanda un consumo giornaliero di sale inferiore ai 5 grammi, corrispondenti a circa 2 grammi al giorno di sodio. Un consumo eccessivo di sale determina un aumento della pressione arteriosa, con conseguente aumento del rischio di insorgenza di gravi patologie cardio-cerebrovascolari correlate all’ipertensione arteriosa, quali infarto del miocardio e ictus cerebrale. L’assunzione di sale è associata anche ad altre malattie cronico-degenerative, quali tumori dell’apparato digerente, in particolare quelli dello stomaco, osteoporosi e malattie renali. SI al sale himalayano!  Poni attenzione che non ti stiano vendendo sale normale colorato di rosa. 

5. Legumi: preziosi alleati dell’alimentazione sana e ricca di nutrimenti, tuttavia ahimè aumentano la produzione del gas intestinale come ben noto, vero? Per ovviare è opportuno cuocerli aggiungendo all’acqua un po’ di bicarbonato di sodio (dopo un adeguato periodo di ammollo dei semi secchi) oppure erbe aromatiche e spezie dalle proprietà anti-gonfiore come rosmarino, alloro, basilico, menta, timo, cumino e semi di finocchio. Anche una grattugiata di zenzero può migliorare notevolmente la digestione dei legumi, conferendo nel contempo un gusto originale.

6. Verdure: le cipolle, lo scalogno, i cavolini di Bruxelles, cavolo, le verze, i funghi, patate dolci, le cime di rapa, i porri, i peperoni, le carote, l’aglio, le melanzane, i broccoli, i cavolfiori. Cautela con loro soprattutto se giorno dopo ti troverai vicino agli altri 😖.

7. Masticare gomma: quando mastichi la gomma il tuo cervello è il tuo stomaco ricevono segnali che li preparano per un nuovo pasto. Ciò significa che la gomma innesca la sovrapproduzione di acido dello stomaco che finisce per farti sentire affamata cosa peggiore da provare se si è in regime dietetico.

I ricercatori dell’università dell’Ohio hanno scoperto che la gomma da masticare non ti rende affamata di qualsiasi tipo di cibo, eh no!  😡 Ma di alimenti zuccherini, la sostanza chimica che dà alla gomma il suo sapore alla menta renderà la frutta e la verdura di cattivo gusto. Non mi credi? Prova: lavati i denti e poi bevi il succo d’arancia appena spremuto.

8. Cibo fast food: questo probabilmente non ti sorprende, vero? Se si chiama cibo spazzatura ci sarà un perché😆. Il mix spaventoso di zuccheri, additivi chimici e il grasso negli alimenti a rapida preparazione provoca gonfiore e fastidio perché lascia lo stomaco molto lentamente e il tutto poco assimilato poiché l’organismo è saggio e riconosce (leggi rimbalza) chi gli è nocivo.

9. Maionese: se aggiungi due cucchiai di maionese, il tuo panino raddoppia il carico calorico. L’opzione migliore è sostituirla con la purea di verdure o la maionese fatta in casa senza zucchero.

10. Cibi fritti: perché ma perché tutti cibi più gustosi e gaudenti ci provocano delle seccature?! Proprio perché cosi deliziosi, tendiamo a riempirci la bocca bramosamente. Per l’eccesso di grassi e sale spesso rallenta notevolmente la digestione creando i gas intestinali, gonfiore e altro che ti lascio immaginare 😬

11. Latticini e gelato: ad alcune persone particolarmente sensibili, intolleranti provocano gonfiore davvero doloroso fatto di crampi, diarree, eruzioni cutanee. Le bevande vegetali sono l’opzione alternativa valida. Il gelato è capace di attivare i meccanismi di consumo-gratificazione-consumo crescente tipico degli stupefacenti tradizionali. Creando delle vere dipendenze.

A rivelarlo uno studio condotto dai ricercatori (coordinati dal dottor Kyle Burger) dell’Oregon Research Institute (ORI) e pubblicato sulla versione online dell’American Journal of Clinical Nutrition.

Per scoprire come mantenere sano l’intestino leggi qui

 

L’esercizio che ti può dare sollievo?

e’ il sesto tibetano (ti suggerisco di conoscere e praticare tutti i 7 esercizi Tibetani) chiamato “il respiro del fuoco”, un particolare esercizio per “massaggiare” gli organi interni, comune anche alla pratica dello Yoga (Uddiyana Bandha).
Questo esercizio consiste nello svuotare completamente l’addome dall’aria e roteare i muscoli addominali per ossigenare e rivitalizzare gli organi interni. E’ l’esercizio che più di tutti aiuta nel rallentare l’invecchiamento mantenendo giovani i tessuti e gli organi. Richiede un po’ di pratica per padroneggiarlo al meglio, ma con gli effetti davvero potenti. 

Per conoscere meglio i  6 ALLEATI DEL BENESSERE INTESTINALE, leggi qui

Per approfondire lo straordinario effetto del praticare i 7 Tibetani, clicca qui .

Grazie per la Visita!

Se ti è piaciuto ciò che hai letto, Lascia i tuoi dati per ricevere
 IN OMAGGIO
l’E-Book “Curiosità inedite sul cibo che mangi tutti i giorni” e ricevere le ultime novità dedicate a Te!

Registrati, per ricevere bonus e procedere con l'acquisto!

Iscriviti

Lascia i tuoi dati per ricevere in OMAGGIO l’E-Book “Curiosità inedite sul cibo che mangi tutti i giorni” e ricevere le ultime novità dedicate a Te!